venerdì 7 ottobre 2016

Funghetti dolci e l'arrivo dell'autunno


Ed è arrivato ottobre, con le prime foschie, la pioggerella, la trapunta sul letto e la voglia di ricominciare a mangiare cibi che scaldano il cuore.
Ottobre è anche il mese dei funghi, delle castagne e della zucca...

 Quando ero piccola andavo in montagna a raccogliere i funghi con mio papà, lunghe passeggiate nei boschi soli io e lui. Mi arrampicavo per i sentieri e doveva richiamarmi spesso perché, ingorda esploratrice com'ero, rischiavo di perdermi.
Io lo chiamavo "il mago" dei funghi perché nonostante cambiassimo spesso posto, lui riusciva sempre a trovarli! 
Raccoglievamo porcini e finferli, poi, una volta a casa li puliva con cura e li surgelavamo per farli durare tutto l'anno. 
Adoro i funghi, non solo nel risotto, ma anche nella zuppa, nel brasato, con il pollo, le costine o semplicemente trifolati ...

Ho imparato che non basta la pioggia per far crescere i funghi, servono tante altre condizioni: la giusta umidità, temperatura e vento sono le principali per creare il microclima perfetto. A volte ci vuole più di una settimana per farli sbucare dalle foglie che li proteggono. 

Il consiglio che vi posso dare è almeno una volta nella vita fate una levataccia e provate questa bellissima sensazione di camminare per boschi nella nebbiolina mattutina: quando troverete un fungo la stanchezza e il freddo spariranno per la felicità.
Attenti ovviamente ai funghi velenosi che non sono solo le Amanite che si vedono nei cartoni animati (stelo lungo, cappello rosso e puntini bianchi), ma fatevi aiutare e controllate che siano commestibili.

Ed ecco la mia versione dolce raccolta questa mattina dal sottobosco casalingo fatta apposta per il Gluten Free Friday di questa settimana! Sono simpatici biscotti veloci, da fare anche a 4 mani!



Ingredienti (per 40 biscotti):
60g farina di riso finissima^
65g farina di sorgo finissima^ (oppure farina di mais finissimo^)
50g burro freddo (per me senza lattosio)
50g zucchero a velo^
2 tuorli
2g lievito per dolci^
la scorza grattugiata di mezzo limone

Per la glassa:
30g cacao amaro in polvere^
20g zucchero a velo^
1 cucchiaio di acqua calda
 Attenzione: [^] significa che i prodotti devono essere certificati senza glutine
 
Procedimento:
In una planetaria montate il burro freddo con lo zucchero, aggiungete i tuorli e poi le farine setacciate con il lievito. Aggiungete infine la scorza del limone.
Mescolate velocemente, formate una palla e fate riposare in frigorifero per almeno 30 minuti. Stendete la pasta tra due fogli di carta forno fino a raggiungere lo spessore di 4 millimetri.
Con l'aiuto di una formina a forma di fungo tagliate i biscotti e adagiateli su una teglia ricoperta di carta forno.
Infornate a 180° per circa 8 minuti, lasciate raffreddare completamente.
Preparate la glassa setacciando più volte cacao e zucchero a velo, aggiungete un cucchiaio di acqua calda e mescolate bene. Se dovesse risultare troppo asciutta aggiungete poche gocce di acqua calda alla volta.
Mettete la glassa in un conetto di carta forno e decorate i biscotti.
Mangiateli subito oppure fateli asciugare per circa un'ora.
Con questa ricetta partecipo al Gluten Free (Fri)Day
E partecipo a L'ingrediente lo porti tu!


Per info guardate qui: Gluten Free Travel&Living
Un sito pieno di ricette e nuove idee per tutti!

 

5 commenti :

  1. una bella idea come biscotti:-)

    RispondiElimina
  2. questi funghetti sono irresistibili ely, davvero bellini! E grazie per aver partecipato alla nostra iniziativa!! <3

    RispondiElimina
  3. davvero troppo carini e sfiziosi, gran bella idea!

    RispondiElimina
  4. Deliziosi i tuoi funghetti e splendidi la tuoi consigli per cercare i funghi. Ho avuto la fortuna d'avere chi mi ha portato a raccogliere funghi e provare l'ebrezza della loro raccolta.
    Sperando di farti cosa gradita ho deciso di nominarti per il Liebster Award. Clicca qui per vedere come partecipare: http://tramontimariegravine.blogspot.com/2016/11/liebster-blog-award.html
    A presto. Ciao Stefania

    Tra monti, mari e gravine

    RispondiElimina