venerdì 26 giugno 2015

Panini con sorpresa

Se c'è una cosa che proprio non so fare è il pane perché non viene mai come mi aspetto o non lievita... E vogliamo parlare della pasta madre? Sono al quinto tentativo e ancora niente... quindi ho sicuramente bisogno di lezioni private, recupero e tanto, tanto studio. Questo mese ci ha pensato la scuola di cucina di Gluten Free Travel & Living a colmare alcune mie lacune insegnandomi a fare il pane. Qui trovate il video della ricetta base. 

Questo video l'ho riguardato 3 volte sperando che le parole di Sonia si trasferissero direttamente nell'impasto per farlo lievitare come si deve. Ha funzionato!!!
Questi panini con sorpresa sono carinissimi da preparare per un aperitivo, magari usando tanti tipi di ripieno diversi.

Ingredienti per 6 panini:
200g farina per pane senza lattosio Molino Dallagiovanna
180g acqua
3g lievito di birra
10g olio extra vergine di oliva
1 cucchiaino di miele (per me miele di Sulla bio)
1/2 cucchiaino di sale

Per farcire:
8 pomodorini secchi
20 foglie di basilico

Procedimento:
Iniziamo facendo un lievitino con 50g farina, 1 cucchiaino di miele e 40ml di acqua. Mescolate bene, coprite la ciotola con la pellicola e fate lievitare minimo per 1 ora e mezza. 
Passato il tempo di lievitazione versate nell'impastatrice la restante farina e l'aqua. Fatela assorbire un po' e poi aggiungete il lievitino. Quando l'impasto sarà ben amalgamato aggiungete l'olio e il sale e fate andare a bassa velocità per un paio di minuti.
Coprite con la pellicola e fate lievitare per 2 ore. Nel frattempo tagliate a striscioline i pomodori secchi e il basilico e tenete da parte.
A lievitazione ultimata prendete l'impasto e trasferitelo delicatamente sulla spianatoia cosparsa di farina di riso. Formate 6 palline (da 70g circa), fate un buco al centro inserite un cucchiaino di pomodori secchi e basilico e richiudete il fondo del panino. Procedete allo stesso modo fino ad esaurimento. Copriteli con un telo e accendete il forno alla massima temperatura circa 220°/230° con la pietra refrattaria sul ripiano basso.
Quando il forno avrà raggiunto la temperatura trasferite i panini spennellati con acqua sulla pietra refrattaria e, usando il metodo di Gaia, mettete dei cubetti di ghiaccio in una teglia e infornatela sul fondo del forno (questo serve per dare umidità).
I panini cuociono in 30 minuti circa, controllate che non scuriscano troppo alla base.
Sfornate e fate raffreddare su una gratella.


 Con questa ricetta partecipo alla scuola di cucina di Gluten Free Travel & Living
http://www.glutenfreetravelandliving.it/scuola-di-cucina-la-vincitrice-e-la-nuova-ricetta-2/ 
e...al Gluten Free (Fri)Day

Per info guardate qui: Gluten Free Travel&Living
Un sito pieno di ricette e nuove idee per tutti!


4 commenti :

  1. Ma quanto sono contenta che finalmente hai trovato la strada! E che strada! I panini sono carinissimi e ripieni sono da sballo!
    P.s. Uso anche io il miele di sulla che è tipico delle mie parti, quando l'ho letto fra gli ingredienti ho avuto un sussulto ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo che sia la strada giusta! ;) Uso sempre il miele di Sulla perchè ha un sapore buonissimo e non troppo marcato. Quello che ho adesso è di Termini Imerese... vicino a te! <3

      Elimina
  2. ha ha ha !! mi fai morire!! sono geniali i tuoi panini, strabelli e golosi! onoratissima della tua presenza davvero di alto livelli! bacioni e grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sonia!!! Finalmente ho sperimentato il pane (nel vero senso della parola) ed è grazie a te!!!

      Elimina